forum

ARCHIVIO

5 forum per progettare azioni di governo. Partecipa!

5 nuovi forum, 5 diversi ambiti di policy all’interno dei quali sviluppare un dibattito capace di dare sia indirizzi politici che indicazioni di carattere amministrativo. Registrati e partecipa alla discussione!

continua »

Forum 1: Benessere e qualità della vita

Benessere e qualità della vita: lavoro, occupazione, politiche sociali, politiche per la casa, pari opportunità, immigrazione, sport.

Affermare che i tradizionali modelli di welfare stiano subendo una profonda mutazione è fin troppo scontato. Lo spazio in cui le politiche assistenziali, sociali e sanitarie si determinano, è mutato sotto molti aspetti: sono cambiati i livelli di governo, in un continuum più o meno lineare che va dagli enti territoriali all’Unione europea, passando per gli stati nazionali; sono cambiati gli attori che concorrono alla realizzazione di queste politiche, e così l’ente pubblico a volte eroga, a volte regola, a volte sta a guardare; sono cambiati i bisogni, le domande di protezione sociale, le richieste che emergono da una società sempre piùarticolata e plurale.

continua »

Forum 2: Sviluppo locale

Sviluppo locale: industria, artigianato, agricoltura, cooperazione, foreste, commercio, turismo, animazione territoriale, promozione.

Il Trentino: montagne incontaminate che incorniciano incantevoli laghi, splendidi boschi, bucolici scenari di mucche al pascolo in alpeggi mozzafiato, viticoltura d'eccellenza, piccoli frutti dal sapore paradisiaco e le famose saporitissime mele DOP... una terra d'incanto, da cartolina.Il Trentino è sicuramente anche questo ma è anche la terra delle seconde case, dei molti, troppi alberghi e impianti di risalita ai quali troppo è concesso. La terra dove i piccoli allevatori fanno fatica a continuare a vivere e dove stanno sorgendo sempre più conflitti attorno all'agricoltura monocolturale che vi si pratica. Terra ricca di siti che, scopriamo troppo tardi, sono stai usati come pattumiere.

continua »

Forum 3: Conoscenza e cultura

Conoscenza e cultura: cultura, istruzione, università, ricerca, innovazione.

Conoscenza, questa la chiave di volta per affrontare le sfide di questo passaggio di tempo. Conoscenza e innovazione, come strategia per venire a capo della crisi mondiale, costruendo eguaglianza e democrazia. Il Trentino come “regione europea della conoscenza”, un obiettivo più volte affermato nel programma provinciale della XIV legislatura ma ancora da realizzare. Esso concorre idealmente alla realizzazione del grande mosaico dello “spazio europeo” dell’apprendimento lungo l’intero corso della vita, così come è stato delineato dall’Unione Europea con il Memorandum sull’istruzione e la formazione permanente di Lisbona.L&squo;apprendimento permanente, come abbiamo indicato nella Legge Provinciale n.10/2013, rappresenta una vera e propria strategia di mutamento, un nuovo paradigma di sviluppo, per assicurare ai cittadini il raggiungimento di una conoscenza competitiva nel nuovo scenario della globalizzazione.Conoscenza competitiva non nell’accezione di economicismo liberistico di corto respiro, ma come spinta lunga all’innovazione, come conoscenza in grado di sprigionare nuove energie di ricerca e di aprire senza discriminazioni la comunicazione e l’integrazione tra saperi collettivi, così come originati in tempi e luoghi diversi.

continua »

Forum 4: Governo del territorio

Governo del territorio: urbanistica, ambiente e tutela del paesaggio, infrastrutture, mobilità, trasporti, lavori pubblici.

Il governo del territorio, dato l’alto numero di interessi pubblici e privati sui quali incide, è di per sé un’attività complessa. Esso si configura come un’attività avente una funzione normativa ed è lo strumento attraverso il quale governare la trasformazione e lo sviluppo di un territorio e le dinamiche socio-economiche che su quel territorio insistono. La forte integrazione tra lo sviluppo di un territorio, le scelte localizzative, lo sviluppo economico e la regolazione delle dinamiche sociali, impongono il coordinamento tra gli strumenti di pianificazione territoriale e quelli di programmazione economica, in un disegno istituzionale dto di governance multilivello.

continua »

Forum 5: Relazioni internazionali

Relazioni internazionali: Europa, Euregio, internazionalizzazione, cooperazione internazionale, cultura della pace.

"Non c’è viaggio senza che si attraversino frontiere - politiche, linguistiche, sociali, culturali, psicologiche, anche quelle invisibili che separano un quartiere da un altro nella stessa città, quelle tra le persone, quelle tortuose che nei nostri inferi sbarrano la strada a noi stessi. Oltrepassare frontiere; anche amarle - in quanto definiscono una realtà, un’individualità, le danno forma,salvandola così dall’indistinto - ma senza idolatrarle, senza farne idoli che esigono sacrifici di sangue. Saperle flessibili, provvisorie e periture, come un corpo umano, e perciò degne di essere amate; mortali, nel senso di soggette alla mort, come i viaggiatori, non occasione e causa di morte, come lo sono state e lo sono tante volte.

continua »

pagina 1 di 1    1 |