Pensieri del giorno

ARCHIVIO

Il nazista dove lo metto?

  • mercoledì, 16 ottobre 2013

Massimo Gramellini

Persone banali avrebbero celebrato i funerali di Priebke di soppiatto, nella cappella dell’ospedale in cui era stata composta la salma della SS centenaria. Avrebbero cremato il cadavere, disperse le ceneri in mare, come gli americani fecero con quelle di Bin Laden, e resa pubblica la notizia a cose fatte.

continua »

Lavoro e autonomia

  • martedì, 15 ottobre 2013

Partito Democratico del Trentino

E’ stata firmata oggi l’intesa tra Provincia autonoma di Trento e Ministero del Lavoro riguardante la delega sugli ammortizzatori sociali, prevista dalla legge 191 del 2009, seguita all’Accordo di Milano. Si tratta di un passaggio fondamentale nel complesso percorso previsto per l’attuazione della delega, che segue di qualche mese l’approvazione delle norme di attuazione della legge delega approvate lo scorso  marzo.

continua »

Il Paese dove non cambia mai nulla

  • lunedì, 14 ottobre 2013

Luca Ricolfi

E’ un po’ che non scrivo, è vero. La ragione più importante è che scrivere di politica, economia e società, come è mia abitudine, mi sembra sempre meno utile. O forse sarebbe meglio dire: è sempre stato abbastanza inutile, ma ora tale inutilità mi è ancor più chiara di prima.

continua »

La dittatura del senso comune

  • venerdì, 11 ottobre 2013

Elisabetta Gualmini

Non c’è proprio niente di nuovo nella scomunica a firma doppia di Grillo e Casaleggio ai due (ingenui) cittadini-senatori Buccarella e Cioffi, autori dell’emendamento che abolisce il reato di clandestinità. È almeno dal 2006, quando il Movimento non aveva ancora messo piede nei palazzi della politica, che Grillo non si discosta di una virgola dalla stessa posizione su immigrazione e dintorni. 

continua »

L’interno e l'intorno

  • venerdì, 11 ottobre 2013

Ugo Morelli

E’ stato lo studioso e poeta Paul Valery a indicare uno dei più rilevanti aspetti della scoperta. Secondo lui non si tratta solo di scoprire nuove terre o mondi sconosciuti, ma di vedere il mondo con nuovi occhi. Ecco una buona risposta alla domanda posta all’Innovation Festival di Bolzano. Certamente sappiamo molto poco dello spazio siderale, come ha sostenuto l’astrofisico tedesco Hans Schlegel.

continua »

Dove va l'Alto Adige?

  • mercoledì, 9 ottobre 2013

Paolo Ghezzi

Il vecchio Durni, che è saggio, dice che preferisce i sondaggi pessimistici a quelli troppo euforici. Per cui ha regaito con calma pusterese all'ultimo pronostico, diffuso dall'istituto Gruber & Partner, che prevede una Volkspartei in calo dal 48,1% del 2008, quando aveva perso la maggioranza assoluta dei votanti ma aveva mantenuto l'autosufficienza in consiglio provinciale, al 44,8% del prossimo 27 ottobre.

continua »

Moriremo Alfetta?

  • martedì, 8 ottobre 2013

Concetto Vecchio

Pacche sulle spalle, prese sottobraccio (“amico miooo!”), promesse sussurrate nelle orecchie, perfidie senza eguali (con chi pensava di avere a che fare, onorevole Biancofiore?): sono tornati i democristiani. Il naufragio di Silvio B. cambia tutto. Renzi, Franceschini, Letta, Bindi  giurano che mai nascerà il Grande Centro e intanto conviene mettere via questi ritagli che all’occorrenza sarà utile ripescarli. 

continua »

Appunti di Politica

  • mercoledì, 2 ottobre 2013

Michele Nardelli

La presentazione di un libro non è esattamente campagna elettorale ma devo dire che quel che emerge dall'incontro con Silvano Falocco è qualcosa di più di una manifestazione di sensibilità verso la qualità degli acquisti pubblici e privati, che pure non sarebbe cosa da nulla.

continua »

Scissioni

  • mercoledì, 2 ottobre 2013

Tommaso Ederoclite

Domani Letta parlerà alle Camere, e in giro leggo di numeri, solo di numeri. Al conto dei Senatori si aggiunge un altro “rumors”, quello che Alfano si sia finalmente deciso a rompere con Berlusconi e creare un nuovo gruppo parlamentare che ha intenzione di sostenete Letta.

continua »

Per l’uomo al buio, tutti i gatti sono neri

  • lunedì, 30 settembre 2013

Alessandro Olivi

Mi dispiace constatare che il signor Mosna abbia le idee confuse sulle differenze tra Pd e Pdl; mi spiace perchè questa dichiarazione non è solo il sintomo di una cecità politica ma conferma anche una studiata superficialità nel rappresentare un contesto politico.

continua »

Il muro di Arcore

  • lunedì, 30 settembre 2013

Ilvo Diamanti

Ciò che oggi avviene intorno a Berlusconi riassume, in modo esemplare, la storia dell'Italia, negli ultimi vent'anni. Ne segna l'inizio e, probabilmente, la fine. La biografia politica di Berlusconi, infatti, coincide con la parabola di Forza Italia. Un partito "aziendale", la cui missione si riflette nella figura del Capo. L'imprenditore, mito e modello dell'Italia, dove "tutti ce la possono fare". Da soli.

continua »

Biblioteche

  • venerdì, 27 settembre 2013

Roberto Bortolotti

La cultura può essere una grande risorsa ma per esserlo ha bisogno di una società che pensa e che ama pensare. La cultura invece soffre quando è attraversata dal brivido della polemica, quando è impiccata all'albero delle convenienze economiche, quando affoga nell'indecisione e quando viene buttata in farsa.

continua »

Assenze politiche

  • giovedì, 26 settembre 2013

Massimo Mantellini

Ho una lista molto lunga di cose che non voglio dire e che non vorrei ascoltare sul passaggio di Telecom Italia sotto il controllo di Telefonica. Poi ho una lista molto breve di cose che voglio dire e che vorrei ascoltare sul futuro di Telecom Italia.

continua »

Terre alte

  • giovedì, 26 settembre 2013

Annibale Salsa

[...] Mi permetto di sottolineare alcuni aspetti che ritengo strategici per la Provincia Autonoma di Trento.
1) Rafforzamento del ruolo di cerniera intra-alpina del Trentino che dovra' comportare l'abbandono di ogni assimilazione padana (allevamenti e monoculture da pianura) ed il privilegiamento dello sguardo verso Nord (Tirolo storico) attraverso GECT e Euroregione.

continua »

Merkel in Italia

  • mercoledì, 25 settembre 2013

Pietro Salvatori

Germania, 2013. Il centrodestra vince le elezioni, ma non raggiunge la maggioranza in Parlamento per 4 seggi. Tre partiti del centrosinistra controllerebbero l'emiciclo, ma i socialdemocratici, principale partito di minoranza, hanno fin dalla campagna elettorale escluso l'ipotesi di stringere accordi di governo con la sinistra più estrema.

continua »

pagina 8 di 51    1 2 3 4 5 6 7 8  9 10 11 12 Succ. » |