Pensieri del giorno

ARCHIVIO

Ferragosto in città...

  • martedì, 20 agosto 2013

Federico Zappini

Fa un po’ meno caldo in questi giorni. Si può passeggiare anche di primo pomeriggio, magari con un gelato in mano. La città d’agosto ormai si svuota relativamente, molte persone conservano qualche giorno di vacanza da sfruttare attorno a Ferragosto ma il centro storico non è poi così deserto.

continua »

L'Europa giusta

  • lunedì, 12 agosto 2013

Giulio Marcon

Dal 6 all'8 settembre a Roma (al Teatro Valle Occupato e alle Officine Zero) si terrà la XI edizione del Forum nazionale di Sbilanciamoci dal titolo: "Europa diseguale. Le alternative alla recessione dalle diseguaglianze". 

continua »

Di cibi e differenze

  • sabato, 10 agosto 2013

Khalid Chaouki

Quando visitai la Syracuse University negli Stati Uniti rimasi sconvolto dalla loro incredibile fantasia nel prevedere una sala di preghiera multireligiosa per studenti e docenti, dove con semplici accorgimenti tecnici e logistici in poco tempo quella sala si trasformava da chiesa a moschea, per poi prendere le sembianze di una sinagoga o di un tempio Sikh.

continua »

Fra nazionalismo ereditario e fondamentalismo

  • sabato, 17 agosto 2013

Michele Nardelli

Penso che non userò più il termine "primavera", se non per raccontare di una stagione come un'altra. Per l'insidia che si cela dietro a questo termine declinato sul piano politico, capace di suscitare grandi aspettative e produrre cocenti delusioni.

continua »

I diritti dei colpevoli

  • giovedì, 8 agosto 2013

Michela Marzano

Che in uno Stato di diritto le forze dell' ordine abbiano il dovere di garantire la sicurezza di tutti i cittadini e il vivere insieme collettivo è fuori discussione. Soprattutto in un periodo di crisi non solo economica ma anche sociale e morale come la nostra, un' epoca in cui i crimini e i delitti contro le persone non cessano di aumentare e la cronaca è scandita quasi quotidianamente da fatti di sangue

continua »

Qualche parola sui diritti

  • domenica, 4 agosto 2013

Andrea Morrone

Il lancio di banane al ministro della Repubblica Cécile Kyenge è solo l’ultimo episodio che fa da indicatore per valutare il livello d’inciviltà raggiunto dal nostro Paese. Non ci sono mezze misure: ci riempiamo la bocca di parole apparentemente piene di senso ma non ne conosciamo il valore.

continua »

Dove le parole non arrivano

  • giovedì, 22 agosto 2013

Massimo Gramellini

Vi chiediamo scusa per l’intrusione. È estate, i tempi sono già abbastanza duri e da un giornale si pretende, giustamente, un alito di speranza. Ma la speranza si nutre di consapevolezza e invece intorno a noi avvengono cose che ci rimbalzano addosso. Abbiamo imparato a difenderci dalle parole: svuotandole, rendendole innocue.

continua »

Grecia, la crisi dell'Europa

  • martedì, 20 agosto 2013

Steven Forti

Probabilmente un turista che gironzola nei vicoletti del bel quartiere di Plaka non se ne rende conto, ma la situazione greca è davvero al limite della sostenibilità. Niente a che vedere con la pur difficile situazione italiana e con la realtà trentina, che si dimostra una vera e propria oasi nel deserto della grande crisi che ha colpito in primis l’Europa mediterranea.

continua »

Tante liste, poche idee

  • sabato, 10 agosto 2013

Walter Pruner

Quando le idee lasciano spazio alle formule e i contenuti vengono privati di un disegno d massima per abbracciare l'improvvisazione elettorale è un po' come se il chirurgo all'uscita dalla sala operatoria confermi la buona riuscita dell'operazione senza capire se è stata utile o meno. 

continua »

I diritti dei colpevoli

  • giovedì, 8 agosto 2013

Michela Marzano

Che in uno Stato di diritto le forze dell'' ordine abbiano il dovere di garantire la sicurezza di tutti i cittadini e il vivere insieme collettivo è fuori discussione. Soprattutto in un periodo di crisi non solo economica ma anche sociale e morale come la nostra, un'' epoca in cui i crimini e i delitti contro le persone non cessano di aumentare e la cronaca è scandita quasi quotidianamente da fatti di sangue

continua »

Il PD ha perso il contatto con la base

  • giovedì, 8 agosto 2013

Alberto Ianes

A  distanza di qualche giorno dalle primarie del 13 luglio, i partiti che compongono la coalizione di centro sinistra sono in fibrillazione. Il Patt, incassata la vittoria, si sta godendo il momento e pensa a come sfruttare al meglio la posizione di vantaggio. I vertici dell''Upt tacciono, mentre Dellai macina ragionamenti e tesse rapporti: sembra stia meditando di ricostituire la Margherita dei tempi gloriosi.

continua »

Fine del dellaismo e berlusconismo di ritorno

  • mercoledì, 7 agosto 2013

Jacopo Zannini

La “discesa in campo” verso le elezioni di ottobre di alcuni imprenditori  trentini,  che fino ad oggi erano rimasti laterali alla politica, è sicuramente un fatto preoccupante, che deve farci riflettere. In questi movimenti vedo correnti di poteri forti, che tentano di spostare l’asse del governo trentino verso il centro, riciclando personaggi tutt’altro che nuove e cavalcando uno spirito “neo-berlusconiano”.

continua »

In montagna piccolo è bello

  • mercoledì, 7 agosto 2013

Annibale Salsa

Negli ultimi anni si parla, sempre più frequentemente, di accorpamenti, cancellazioni, soppressioni in nome dei risparmi. La crisi economica degli ultimi anni, è vero, non ammette sprechi. Ma questi ultimi vengono troppo spesso imputati alle piccole realtà amministrative, poste quasi sempre in montagna.

continua »

Oltre il profilo di quelle montagne...

  • lunedì, 5 agosto 2013

Michele Nardelli

C''è stata una felice concomitanza fra l''approdo in Consiglio Provinciale della Legge Finanziaria 2014 e la festosa e per nulla manieristica inaugurazione del Muse nel capoluogo trentino. I due avvenimenti non sono affatto estranei fra loro perché la scelta di investire nella conoscenza ha rappresentato uno dei tratti strategici di tutte le leggi finanziarie assunte nel corso degli ultimi anni.

continua »

L'importanza della geografia

  • lunedì, 5 agosto 2013

Carlo Petrini

Dalle mie parti, per indicare qualcuno su cui non è possibile fare affidamento, sulla cui opinione è meglio non contare, si dice che non sa da che parte è girato, ed espressioni simili ci sono in altre lingue, come lo spagnolo "no saben donde están parados". Pare che il buon senso popolare opponga un''inappellabile diffidenza verso chi non si sa orientare nello spazio. Non conosce i posti in cui si trova, non riconosce i riferimenti di base quando li vede.

continua »

pagina 11 di 51    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11  12 Succ. » |