Territoriali ed europei. Nuovi paradigmi per abitare il presente.

Monte di Mezzocorona (Trentino), 23, 24, 25 agosto 2013

Summer school promossa dall'Associazione Politica Responsabile in collaborazione con i Giovani Democratici

Se oggi la politica è in grave difficoltà, questo non è semplicemente il risultato del venir meno delle tradizionali forme di comunicazione fra i cittadini e le istituzioni. La crisi dei corpi intermedi è in primo luogo riconducibile alla fatica di sguardo verso una realtà in rapida trasformazione, all’elaborazione di un pensiero – per usare la bella espressione di Hannah Arendt – in grado di essere “presenti al proprio tempo”.

Anziché rincorrere gli avvenimenti, affannandosi fra scadenze ed emergenze, la politica dovrebbe provare a comprendere e raccontare quel che accade, assumendo quello sguardo strabico capace di connettere interdipendenza e territorialità, verso quel cambio di paradigma che in buona sostanza corrisponde alla cifra reale dei problemi.

Descrivere lo spaesamento, la metamorfosi che ha segnato i processi sociali e culturali, la solitudine dei territori sorvolati dalla politica, non è altra cosa dalla necessità di mettere a fuoco una crisi che se strutturale è semplicemente un tempo nuovo, di ripensare le forme di uno sviluppo che sappia fare i conti con la cultura del limite, di riconnettere interessi diversi, “terre alte” e “terre sole” per un progetto di nuova coesione sociale, di comprendere come le stesse forme della rappresentanza e dell’agire politico non possono essere sempre uguali a se stesse.

Si impone un cambio profondo. Di questo parleremo nella Summer school che l’associazione Politica Responsabile (www.politicaresponsabile.it) promuove dal 23 al 25 di agosto in Trentino, in collaborazione con i Giovani Democratici.



Programma

Venerdì 23 agosto 2013
ore 14.30 – 15.30 Accoglienza
ore 15.30 Una storia paradigmatica fra l’Europa e il Mediterraneo, di Ugo Morelli
ore 16.00 “Presenti al proprio tempo”, saluto introduttivo dell'Associazione Politica responsabile portato da Luca Paolazzi

ore 16.30 – 19.30 Prima sessione
L’Europa come visione, a partire da uno spunto di Mauro Ceruti

ore 21.00 Terre, storie e vini oltre i confini
a cura di “Imperial Wines” – Tommaso Iori

Sabato 24 agosto 2013
ore 9.00 – 12.30 Seconda sessione
L’Italia dei territori, un dialogo fra Aldo Bonomi e Thomas Miorin

ore 12.30 Escursione a Malga Kraun

ore 16.30 – 19.30 Terza sessione
La crisi dei corpi intermedi e le nuove forme dell’agire politico
Cominciamo a parlarne con Michele Nardelli (consigliere Provincia Autonoma di Trento) e Fausto Raciti (Giovani Democratici)

ore 21.00 Percorsi di vini e melograni
a cura di “Mezzaluna fertile del Mediterraneo” - Ali Rashid

Domenica 25 agosto 2013
ore 9.00 – 11.00 Le parole per un manifesto
Quel che è emerso nelle sessioni, per farne quel che ognuno vorrà

ore 11.30 Primavere
Messaggio conclusivo affidato a Vittorio Emanuele Parsi

ore 12.30 Breve presentazione del libro “Senza parole. Cronache e idee dall’autunno della politica.”  realizzato dall'Associazione Politica Responsabile e in uscita per Erickson Editore a settembre 2013.



Note organizzative

Costo partecipazione. 120,00 euro (viaggio escluso, ma incluso il ticket per la funivia)

Prenotazioni. Le prenotazioni devono arrivare entro il 15 agosto scrivendo a segreteria@politicaresponsabile.it

Logistica. Per arrivare ai Monti di Mezzocorona, si deve in primo luogo arrivare a Mezzocorona, in treno oppure con mezzo proprio. Per chi viene da molto lontano si può arrivare in aereo fino a Verona o Bolzano e Mezzocorona è nella tratta della ferrovia fra Verona e Bolzano (attenzione che non tutti i treni fermano a Mezzocorona). La partenza della funivia è nei pressi del centro del borgo ed è dotata di un buon parcheggio. Le corse sono ogni ora ma in presenza di gruppi di utenti le corse vengono realizzate ad hoc.

Pernottamento. La sistemazione ai Monti di Mezzocorona è nei due piccoli alberghi dell’area con stanze singole, doppie e qualche tripla. Sopra le 50 persone la sistemazione avverrà in confortevoli agriturismi nei pressi di Mezzocorona.

Vitto. La quota di iscrizione comprende la cena del venerdì, prima colazione, pranzo e cena del sabato, prima colazione e pranzo della domenica. Il vino viene offerto da alcune cantine del Trentino.



Note biografiche

Associazione Politica Responsabile

E’ un’associazione politico culturale nata in Trentino nel 2009. E’ anche un sito internet alla cui direzione si alternano ogni due settimane, in termini di volontariato, persone con diversi orientamenti culturali che lanciano una riflessione e propongono materiali di approfondimento, dialogando con i lettori. Vuole essere uno spazio pubblico per mettere alla prova categorie e parole, far dialogare persone e mondi diversi, riprendersi il piacere del libero conversare, attingere e trasmettere saperi senza presidiare la conoscenza.


Ugo Morelli

Docente di Psicologia della creatività e dell'innovazione e di Psicologia del lavoro e dell'organizzazione all'Università degli Studi di Bergamo. A Trento dirige il Master of Landscape, Art and Culture management ed è Presidente del Comitato scientifico della Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, presso Trentino School of Management.


Luca Paolazzi

Nato a Trento nel 1986, vive a Lavis, laureato in Scienza della politica e dei processi decisionali presso l’Università degli Studi di Firenze. Da tre anni è collaboratore presso la Provincia Autonoma di Trento dove si occupa in particolare dei temi legati alla riforma istituzionale. Da sempre attento al tema del territorio, è tra i fondatori dell’associazione Imperial Wines.


Mauro Ceruti

Filosofo e teorico del costruttivismo e del pensiero complesso, è professore ordinario di Filosofia della Scienza all'Università di Bergamo, dove è stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia e Direttore della Scuola di dottorato in Antropologia ed Epistemologia della Complessità. È stato Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Milano Bicocca. Nella XVI Legislatura (2008-2013) è stato Senatore della Repubblica.


Tommaso Iori

Tommaso Iori, nato a Trento nel 1983, ha studiato scienze storiche. Ha collaborato con l'associazione LXL a un progetto sulla comunità sinta trentina, curandone la parte storica. Dopo una breve esperienza in consiglio comunale a Trento, alterna (o sovrappone) studio e lavoro. Sommelier e appassionato di vigne e di vino, è fra i fondatori di Imperial Wines.


Aldo Bonomi

Sociologo. Ha fondato l’istituto di ricerca Consorzio A.A.S.TER. è stato consulente della Presidenza del CNEL e ha scritto per il Corriere della sera (1997-2004); dal 2005 cura la rubrica “Microcosmi” per Il Sole 24 ore e dirige la rivista Communitas. E’ autore di numerose pubblicazioni tra cui Il capitalismo molecolare (1997), nonché i recenti Il Rancore - Alle radici del malessere del Nord (2009), Sotto la pelle dello Stato– Rancore, cura, operosità (2010), Elogio della depressione (2011, con lo psichiatra E. Borgna) e Il capitalismo in-finito. Indagine sui territori della crisi (2013).


Thomas Miorin

Classe 1973, si è occupato di sviluppo locale in Italia e in giro per il mondo. Ha abbracciato la sostenibilità come criterio guida da quando il territorio per cui lavora è il Trentino, che anche per questo oggi è la sua casa. E' direttore di Habitech, il Distretto trentino dell'energia e dell'ambiente.


Michele Nardelli

Ricercatore e dirigente politico, formatore, animatore di programmi di cooperazione di comunità e, da ultimo, consigliere provinciale e regionale nella sua terra, il Trentino. Da una sua idea nasce Osservatorio Balcani Caucaso, il più importante sito di analisi della regione in Italia e in Europa. E’ presidente del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani.


Fausto Raciti

E’ nato nel 1984, ad Acireale. Diventa segretario dei Giovani democratici nel 2009 e viene riconfermato nel 2012. Col tempo, si innamora del socialismo libertario di Vittorio Foa e Bruno Trentin, del pensiero anticoloniale di Edward Said e delle opere di Albert Camus. Nelle ultime elezioni politiche è stato eletto alla Camera dei Deputati.


Ali Rashid

Diplomatico palestinese, è statoPrimo Segretario dell’Ambasciata Palestinese in Italia. Intellettuale da tempo impegnato per la pace e i diritti umani in Palestina e in Medio Oriente. E’ fra gli editorialisti del Manifesto E’ stato parlamentare italiano. Promotore, con Moni Ovadia e Michele Nardelli, dell’Associazione Mezzaluna fertile del Mediterraneo.


Vittorio Emanuele Parsi

Vittorio Emanuele Parsi è professore ordinario di Relazioni Internazionali nella facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. E' direttore di ASERI (2012) e program director del Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN), una joint venture tra l'Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) e l'USI (2004) ed è Direttore scientifico del programma di Executive Education di ASERI (2011). E' direttore della rivista Idem e collabora con Médicins Sans Frontières (Italia). E' editorialista de "Il Sole 24 ore" e "Avvenire".

giovedì, 27 luglio 2013 - a cura della redazione