5 forum per progettare azioni di governo. Partecipa!

Poco più di due mesi fa, nell’organizzare un incontro pubblico dal titolo “Territoriali ed europei. Politica, partiti e visioni al tempo dell'interdipendenza”, ci siamo chiesti come intraprendere, alla luce delle difficoltà dei soggetti politici nel capire, nell'interpretare e nel raccontare il nostro tempo, un cambio dello schema di gioco della politica, dei suoi paradigmi e delle sue categorie interpretative, fondato sul ripensamento delle forme del suo agire in chiave territoriale ed europea. Questo nella consapevolezza di quanto sia necessario tornare a raccontare il reale, valorizzando le buone pratiche, scambiando le esperienze, costruendo reti politiche territoriali corte e lunghe, dentro e fuori la nostra Provincia, in un’ottica di governance e di interdipendenza tra i vari livelli di governo, sia in senso orizzontale che verticale.

Politica Responsabile è un laboratorio di cultura politica che mira sempre più a farsi luogo pubblico, spazio all’interno del quale mettere alla prova categorie e parole, far dialogare persone e mondi diversi, recuperare il piacere del libero conversare, attingere e trasmettere saperi, elaborare il passato per agire il futuro.

Da tre anni a questa parte, attraverso il contributo qualificato di centinaia di persone, stiamo cercando di compilare un vocabolario politico che ci consenta di capire le trasformazioni profonde del nostro tempo, ripensando categorie interpretative sempre meno pregnanti e riscoprendo il piacere della curiosità, dell’analisi della complessità e della ricerca di parole adeguate a descrivere un nuovo contesto sempre più territoriale ed europeo. Con il valore aggiunto di aver sin dall’inizio lavorato con l’obiettivo di supportare la maturazione di quella cultura coalizionale che non sempre ha sorretto l’alleanza di governo di centrosinistra autonomista, e di cui oggi, anche alla luce delle vicende politiche più recenti, sentiamo un rinnovato bisogno.

Siamo convinti che la riforma della politica richieda da un lato una progettualità europea e dall’altro strumenti in grado di mettere i territori nelle condizioni di accettare le sfide dell’interdipendenza, sfruttandone le opportunità e valorizzando l’unicità dei luoghi mettendo in campo le prerogative dell’autogoverno; che poi significa costruzione di relazioni e internazionalizzazione, cultura della responsabilità e coesione sociale, nuovi modelli di sviluppo locale e continua attenzione alle tematiche del lavoro e del benessere.

Governare è un’attività complessa, che necessita della capacità di assumere decisioni collettive concertando innumerevoli interessi pubblici e privati. Se con l’attività redazionale portata avanti da Politica Responsabile negli ultimi tre anni abbiamo cercato di costruire una visione di futuro comprensiva, di ripensare i percorsi e le forme dello sviluppo, di definire collettivamente un’idea di Trentino (e non solo) verso cui tendere, sentiamo oggi il bisogno, alla luce delle nuove sfide poste da una condizione di crisi che si fa sempre più inedita normalità, di confrontarci con i temi contingenti dell’agenda politica locale.

Per questo motivo abbiamo deciso di inaugurare un nuovo spazio sul sito di Politica Responsabile, anch’esso rinnovato. Uno spazio composto da cinque forum, ciascuno avente ad oggetto un ambito di policy, all’interno dei quali vogliamo provare a sviluppare un dibattito capace di dare al contempo degli indirizzi di strategia politica e delle indicazioni di carattere più propriamente amministrativo. Sentiamo l’esigenza di contribuire alla ricerca e all’elaborazione di nuove risposte a problemi spesso nuovi, talvolta vecchi e altre volte indotti dalla nuova condizione economica e finanziaria nella quale anche la Provincia Autonoma di Trento è costretta ad operare. Per farlo crediamo, come sempre, nel valore e nell’opportunità del confronto, del dibattito e della partecipazione qualificata, in grado di produrre soluzioni attraverso la messa a fattor comune di conoscenze diffuse e non soltanto la selezione di un nome da candidare ad una carica pubblica.   

Questo nuovo progetto, per quanto auspichiamo possa contribuire da subito alla formazione del programma elettorale della coalizione di centrosinistra autonomista, si pone in un orizzonte che va oltre la scadenza elettorale di ottobre, puntando a legittimarsi come spazio a disposizione della coalizione medesima lungo tutta la legislatura, attraverso l’elaborazione di soluzioni ed interpretazioni utili a supportare l’attività del governo provinciale e alla costruzione di politiche pubbliche efficaci.

Perciò abbiamo pensato i 5 forum, pur senza pretesa di esaustività, come a degli Assessorati, sforzandoci di riassemblare le attuali competenze in modo da garantire un più stretto coordinamento tra tematiche oggi spesso frammentate, nella certezza di dover pensare nuove sinergie e strategie per rinnovare il laboratorio politico della nostra autonomia attraverso soluzioni di governo innovative.

I cinque forum, che fin d’ora proponiamo come possibile divisione delle competenze assessorili, avranno ad oggetto: 

  1. Sviluppo locale:  industria, artigianato, agricoltura, cooperazione, foreste, commercio, turismo, animazione territoriale,  ecc.
  2. Pianificazione territoriale: urbanistica, ambiente, tutela del paesaggio, infrastrutture, mobilità, lavori pubblici, trasporti, ecc.
  3. Conoscenza: cultura, istruzione, ricerca, innovazione, ecc.
  4. Benessere e qualità della vita: lavoro, occupazione, politiche sociali, politiche per la casa, pari opportunità, immigrazione, sport, ecc.
  5. Relazioni internazionali: Europa, Euregio, internazionalizzazione, cooperazione internazionale, cultura della pace.

 


Attraverso una facile procedura di registrazione (trovi la maschera per l'inserimento dati nella parte in alto del sito) potrai entrare a pieno titolo nel sito di Politica Responsabile. Potrai commentare gli editoriali quindicinali, partecipare attivamente alle discussioni aperte dentro i Forum tematici che trovi nella parte inferiore del sito, aggiornare la tua pagina personale con link o materiali a tuo modo di vedere interessante. Potrai inoltre interagire con gli altri utenti del sito creando interessanti collaborazioni in rete.
Questa nuova versione del sito di Politica Responsabile vuole proseguire il lavoro iniziato tre anni fa aricchendolo di nuovi strumenti di interazione che facilitano la messa in comune di idee, opinioni e proposte.
Politica Responsabile rimane uno spazio aperto di confronto che per tutti coloro conservano la passione per la Politica. E' terreno dedicato al confronto e all'approfondimento. E' spazio di ricerca e di elaborazione di pensiero.

Per qualunque informazione o segnalazione rivolgiti a segreteria@politicaresponsabile.it


giovedì, 11 luglio 2013 - a cura della redazione